Amazon Kindle Fire HD 8 Gets 50 Percent More RAM At A 40 Percent Price; Takes On iPad Mini 4 Head On

Amazon just announced the 2.0 version of last year's Fire HD 8. They claim that the brand new Fire HD 8 tablet comes with improved features. The Kindle Fire HD 8 still looks the same as the one released last year, so what's really new with it?

Amazon's Kindle Fire HD 8 Tablet Gets A New Assistant

NY Times reports, Amazon Echo's cloud-based intelligent digital personal assistant, Alexa, goes mobile as the newest update to come in the Kindle Fire HD 8 will include Alexa. With the Fire HD 8 being the first Amazon tablet to be integrated with Alexa, you can interact with your gadget and ask it to perform certain functions for you such as playing music, read audiobooks, search the web and a lot more.

Other Amazon Kindle Tablets don't have to worry because they are getting Alexa, too. The update will also come to the Amazon Fire, Fire HD 10, and the Fire HD 8 2015.

Bigger Memory And Faster Processor For The 2016 Kindle Fire HD 8

Amazon's Kindle Fire HD 8 Tablet 2016 is equipped with a quad-core MediaTek processor that allows it to perform faster than it used to with the Kindle Fire HD 8 2015. According to CNET, the Kindle Fire HD 8 2016 supports microSD cards up to 200 GB, but also offers more RAM and internal storage of either 16 GB and 32 GB.

New Features For Amazon's Kindle Fire HD 8 2016

The Fire HD 8 2016 runs on Fire OS 5 and now has a front-facing camera plus a primary camera with 2 megapixels. Sources suggest that Amazon's latest tablet has an 8-inch display, stereo speakers with Dolby Audio and a 4,750 mAh battery that can last up to 12 hours.  The Fire HD 8 2016 will come in four colors: black, tangerine, blue and magenta.

Is Kindle Fire HD 8 2016 Tablet Better Than The iPad Mini 4?

There have been rumors that Amazon's Kindle Fire HD 8 2016 is two times more durable than the iPad Mini 4 after enduring several tumble tests. It is a lot more affordable which ideal for practical reasons, but the Fire HD 8 is no match to Apple's iPad Mini 4 in terms of the device's premium build quality.


Tablet ed e-reader Amazon, business da 4,5 miliardi di dollari nel 2013

Secondo alcune stime rilasciate da Morgan Stanley e pubblicate da AllThingsD, tablet ed e-reader Amazon avranno un giro di affari pari a circa 4,5 miliardi di dollari nel 2013. Solitamente l’azienda di Bezos è molto restia a rilasciare cifre accurate e particolareggiate sulle vendite e i ricavati dettagliati dei suoi prodotti e le performance dei Kindle e Kindle Fire hanno sempre suscitato una certa curiosità. In base alle stime di Morgan Stanley il mercato di tablet ed e-reader Amazon crescerà nel 2013 del 26%, contando circa 4,5 miliardi di dollari totali.

La crescita è destinata però a rallentare nel successivo 2014, quando arriverà a 5 miliardi, seguito da un 2015 da 5,5 miliardi. Aldilà delle previsioni forse un po’ troppo sostenute per tablet ed e-reader Amazon, le cifre sono certamente interessanti se paragonate a quelle di Apple, in particolare al solo iPad. Osservando infatti i soli risultati fiscali dello scorso terzo trimestre 2013, il fatturato derivato dalle vendite di iPad è pari a 6,3 miliardi di dollari circa, un numero ben superiore a quello di quanto Amazon dovrebbe fatturare in un anno intero.

La differenza è dovuta soprattutto all’ampia differenza di prezzo: Amazon vende i propri Kindle ad un prezzo nettamente inferiore a quello di iPad, partendo da un costo base per un Kindle e-ink di 69 dollari (in offerta in Italia a 69 euro invece di 79 euro), fino ad arrivare al Kindle Fire più costoso da 399 dollari. Diversamente iPad ha un costo di partenza pari a 329 dollari per iPad mini., che arriva fino a 928 euro per iPad da 128 GB con connettività LTE. Sarebbe altrettanto interessante capire quanti Kindle Fire Amazon riuscirà a vendere nel 2013, ma probabilmente i dati non saranno resi noti come successo in passato.

Creare App per iPhone ed iPad con Xcode 4.5

Creare App per iPhone ed iPad con Xcode 4.5 - Enrico RossiniEcco il nostro nuovo ebook dedicato questa volta alla creazione di app per iPhone ed iPad con XCode 4.5.

Chi si avvicina alla programmazione per iPhone ed iPad si trova spesso di fronte ad un ambiente sicuramente nuovo e diverso rispetto agli altri ambienti di sviluppo e non sempre risulta intuitivo.

Con questa guida ho voluto aiutare chi si avvicina a questo nuovo modo di lavorare, iniziando con una panoramica su Objective-C e scendendo via via nella conoscenza di XCode 4.5.

Molti sono i trucchi che non si trovano né nelle guide né cercando su web che spesso accorciano i tempi di sviluppo di applicazioni. Il libro si conclude con la realizzazione i di un'app completa per la presentazione di un sito internet con la lettura di file ed immagini on line e la realizzazione di un lettore di RSS.

 

Kindle per iOS si aggiorna con l’X-Ray per libri

Con Kindle per iOS, ottimizzata per iPhone, iPod touch ed iPad, avremo accesso in mobilità ad oltre 1.000.000 libro appartenenti al Kindle Store. L’applicazione offre un’interessante caratteristica, chiamata Amazon Whispersync, che si sincronizzerà automaticamente sull’ultima pagina letta, sui segnalibro e sulle note, evidenziandoli si tutti i dispositivi, Kindle incluso, così da poter continuare la lettura su altri dispositivi dall’ultima pagina a cui ci saremo fermati.

Tra le caratteristiche principali dell’applicazione troviamo: numerosi libri da acquistare dal Kindle Store, la possibilità di ottenere libri campione gratuiti, ricerca istantanea di parole sul dizionario, semplici tocchi per girare pagina e molto altro.

Su App Store è stato rilasciata la nuova versione 3.5 per Kindle. Questo aggiornamento va ad introdurre principalmente le seguenti novità:

  • X-Ray per libri. Guarda lo “scheletro del libro”. X-Ray ti aiuta a comprendere meglio i personaggi importanti, i luoghi e le citazioni grazie alle descrizioni di Shelfari.com e Wikipedia (solo titoli in inglese); 
  • Miglioramento del rendering delle immagini manga; 
  • Diverse correzioni di bug

Amazon porta i video su iPad

Amazon Instant Video on iPad


In attesa di eventuali prossimi annunci sul fronte Kindle e Kindle Fire, Amazon prosegue nella sua strategia di portare le sue applicazioni su un numero sempre crescente di device, con l’obiettivo di promuovere non già i suoi dispositivi, ma il suo ecosistema di contenuti.

Così, nella giornata di ieri la società ha lanciato una app video per iPad, che consente di vedere su iPad i film o i programmi tv acquistati o noleggiati sul suo sito.

Non solo. Poiché gli utenti iscritti al servizio Amazon Prime hanno diritto allo streaming gratuito di oltre 20.000 video, chi scaricherà Amazon Instant Video avrà accesso allo stesso servizio.

Kindle Fire 2: lo schermo sarà da 1280x800 pixel

Kindle Fire

Nuove indiscrezioni per quanto riguarda il Kindle Fire di Amazon, che vede avvicinarsi il suo successore pronto a prendere le redini di questo ebook reader/tablet: quello che si sa è che sarà più sottile e leggero oltre ad avere una fotocamera integrata, funzionalità utile soprattutto pensando al social

Lo schermo avrà una risoluzione di 1280x800 pixel contro gli attuali 1024x600 pixel mentre la diagonale dovrebbe rimanere sempre di 7". Secondo quanto emerge però ci sarà anche un cambiamento a livello di aspect-ratio che non sarà più di 1,71 ma bensì di 1,60 così che le sue dimensioni siano più vicine a quelle dei 4:3 rispetto ai 16:9.

L'arrivo sul mercato è previsto per settembre 2012 e dovrebbe concorrere con altri prodotti quali iPad mini di Apple ma anche con il Nexus 7 di Google/Asus facendo quindi diventare il mercato dei tablet con diagonale dello schermo sotto i 9" decisamente combattuto rispetto ad ora.

Advertsing

125X125_06





MonthList

CommentList