Amazon Coins sbarca sui device Android

La schiera di monete digitali cresce: non solo Bitcoin, sbarcati sul mondo “analogico” a mezzo bancomat in Canada e Usa, ma anche valute che interessano ecosistemi più circoscritti. È il caso degli Amazon Coins, moneta virtuale con cui pagare applicazioni, giochi e contenuti sull’Appstore del colosso dell’e-commerce: lanciata quasi un anno fa, da oggi oltre che sui tablet Kindle Fire potrà essere usata su tutti i dispositivi Android, il sistema operativo di Google. Al momento la novità è riservata agli utenti di Stati Uniti, Germania e Gran Bretagna. La valuta di Amazon nasce come moneta virtuale per comprare app e giochi sul suo store.

Disponibile dall’anno scorso negli Usa sui tablet Kindle Fire, ora potrà essere usata anche da chi ha smartphone e altri dispositivi col popolare e diffuso sistema operativo Android, accrescendo così la potenziale platea di utenti. La valuta di Amazon ha un valore unitario di un centesimo di dollaro ed è un sistema completamente diverso dai Bitcoin. Mentre questi ultimi (al momento un Bitcoin vale circa 460 euro) sono una moneta crittografata che può essere acquistata con valuta tradizionale sul web ed essere usata per pagare beni di ogni tipo nelle strutture che l’accettano, gli Amazon Coins sono regolati dall’azienda di Seattle, non hanno un sistema di cambio in dollari o euro e non possono essere impiegati in altri esercizi commerciali ma solo all’interno del negozio digitale di Amazon.

Amazon al lavoro su una console Android

Amazon vive di contenuti, e i giochi sono contenuti molto interessanti: ecco perché nelle mani giuste una console basata su Android potrebbe fruttare parecchio. E le mani giuste sono quelle del colosso dell’ecommerce che con Kindle e Kindle Fire è riuscita a creare un modello vincente, basato su un sistema chiuso e con contenuti selezionati e di facile accesso. Secondo una serie di indiscrezioni raccolte dal sito Game Informer Amazon sta lavorando ad una console da gioco basata su Android, un set top box da piazzare sotto la TV come la Apple TV.

La console di Amazon sarebbe anche una porta per l’accesso a tutta la libreria video di Amazon, ad alcune apps e ovviamente ad un vastissimo catalogo di giochi che Amazon offre già per il suom tablet Android.

Amazon non cambierà ovviamente strategia: anche se il cuore resta Android, la console avrà un sistema operativo profondamente modificato e ottimizzato e si vocifera che l'azienda sia al lavoro per assicurarsi una serie di esclusive con alcune software house. Una sorta di Ouya firmata Bezos, con alle spalle la potenza, gli investimenti, i soldi e la sicurezza che Amazon può offrire alle software house restie a sviluppare giochi per Android timorose che gli APK possano finire su siti di download illegali e nel circuito torrent.

La console di Amazon avrà un controller di tipo tradizionale con gli stick analogici e un piccolo pannello touch, e sempre secondo Game Informer l’arrivo della console è previsto per i giorni del ringraziamento, quindi in prossimità del lancio delle console Sony PS4 e Xbox One.

Amazon non riesce a produrre il primo Kindle Phone

Kindle PhoneOramai è praticamente certo che Amazon entrerà anche nel mercato degli smartphone, e lo farà con una versione ridotta dei propri Kindle.

Gli imperativi per avere successo sono essenzialmente due, device economico e market florido. Sappiamo che Amazon adotta una versione modificata di Android, basata per ora su Android Ice Cream Sandwich 4. Tale sistema operativo dovrebbe essere potenziato e rivisto per arrivare anche su uno smartphone molto economico ma che possa battagliare almeno alla pari con altri esponenti del genere, tra cui troviamo molto forte LG con la sua ultima serie L2.

Amazon però non sarebbe avanti nella produzione di questo fantomatico device, visto che purtroppo ha riscontrato dei problemi durante la sua realizzazione. I problemi sarebbero di natura prettamente software, ma anche Foxconn, a cui è stata commissionata la realizzazione del terminale, sarebbe in ritardo nell’assembramento e nella creazione della catena produttiva dedicata.

Probabilmente per i puristi Android il Kindle Phone non sarà uno smartphone neanche da prendere in considerazione, ma grazie ai servizi offerti dal colosso delle vendite online tale smartphone potrebbe diventare molto appetibile per qualcuno.

Installare l'Android Market su Kindle Fire

Kindle FireUn video che spiega sinteticamente come installare ed utilizzare il market Android su Kindle Fire.

[youtube:rTkegVrnAvA]

Advertsing

125X125_06





MonthList

CommentList