Steve Jobs and Bill Gates Face Off

For a different Sunday morning, this is a best way to spend your two hours.

In this video Bill Gates and Steve Jobs are speaking about their companies, their and our life, the future of the world with different point of view.

Steve Jobs Confidential ora disponibile

Steve Jobs Confidential, edizione italiana di Becoming Steve Jobs, la biografia su Steve Jobs, da questa mattina è disponibile, sia in formato Kindle (9,99 euro) che in formato tradizionale su Amazon (16,92€)

Di questo libro abbiamo parlato molto nei giorni scorsi.  Si tratta dell’evento editoriale più importante da diversi anni a questa parte, non solo per gli appassionati Apple, ma per tutti coloro che sono interessati ad avvicinare la figura complessa, multiforme, a più facce di uno degli uomini che facendo impresa con i suoi prodotti più di ogni altro ha cambiato il modo con cui la tecnologia incide nella vita di ciascuno di noi. Il libro offre una prospettiva inedita, uno sguardo più concentrato sull’umano e  rapporti interpersonali, dando di Jobs una interpretazione meno stereotipata di quella con cui è sempre stato visto fino ad oggi.

I due autori, Brent Schlender – che in venticinque anni ha intervistato più volte Jobs, traendone registrazioni ufficiali e non – e Rick Tetzeli hanno avuto accesso a testimonianze inedite e provano a svelare una storia molto diversa da quella che conosciamo: quella di un ragazzo pieno di contraddizioni, che non sopportava le gerarchie, girava scalzo per la sua azienda ed era buddista, ma al contempo capitalista. «Il libro presenta – si legge nella sintesi preparata dall’editore italiano, Sperling & Kupfer – un essere umano che ha lottato con i suoi difetti e ha imparato a massimizzare i suoi punti di forza. Quella di un uomo che, col tempo, è diventato più paziente, ha imparato a fidarsi dei suoi collaboratori oltre che del suo istinto. Con stile narrativo, gli autori raccontano uno Steve inedito attraverso confessioni esclusive di amici e parenti di Jobs e conversazioni con le persone che meglio lo conoscevano, come Tim Cook, Jony Ive, Ed Catmull e John Lasseter. Queste pagine ricostruiscono un sorprendente ed emozionante ritratto del genio di Apple».

Al momento non c’è ancora una versione per iBooks di Steve Jobs Confidential. Ma l’editore italiano Sperling & Kupfer ci aveva fatto sapere a suo tempo che l’avrebbe rilasciato “per tutte le principali piattaforme digitali”, ma Amazon offre agli utenti Apple una versione software del suo eBook reader compatibile con tutte le piattaforme. Una volta comprato da qui, lo vedrete successivamente apparire nella lista dei vostri libri nell’applicazione in versione per iOS o in versione Mac. È anche disponibile un servizio cloud che vi permette di leggere il libro direttamente nel browser.

Ovviamente potrete anche comprarlo in edizione fisica, sia su Amazon (16,92€) che presso i negozi on line che vendono libri. Dovrebbe essere disponibile in giornata anche nelle principali librerie italiane. Amazon in ogni caso ha anche un servizio con consegna in 24 ore con un modesto supplemento.

Digital Wars

Digital WarsE' il 1998 e il mondo digitale sta prendendo forma. In questo panorama in evoluzione si affermano tre aziende: Apple, Google e Microsoft.

Erano aziende profondamente diverse tra loro e le attendeva una serie di aspre battaglie per il controllo del mercato: la tecnologia di ricerca, i lettori musicali portatili, gli smartphone e i tablet.

Non potevano sapere quale sarebbe stata la prossima guerra: ma era un conflitto che avrebbe trasformato il mondo. Per sempre.

Dalla fine degli anni Novanta fino alla morte di Steve Jobs, Digital Wars ripercorre ciascuna di queste battaglie e analizza le diverse culture aziendali dei tre colossi, decretando chi di loro ha trionfato su ciascun fronte.

La posta in gioco è altissima, perché al vincitore spetta non solo una ricchezza smisurata, ma anche la possibilità di dominare un'area del panorama digitale, scalzare i rivali e plasmare il nostro futuro.

Siate affamati, siate folli: Steve Jobs in parole sue

Siate affamati, siate folli: Steve Jobs in parole sueAmazon per il periodo natalizio, offre ogni giorno dei libri per Kindle in offerta. Oggi 9 dicembre offre il libro di George Beahm "Siate affamati, siate folli: Steve Jobs in parole sue". Teniamo a precisare però che Steve Jobs diceva sempre "Stay Hungry Stay foolish" che tradotto sarebbe "Restate affamati, restate folli" e ciò cambia completamente il senso di questa famosa frase. Jobs in quello storico discorso ai neolaureati di Stanford non diede un invito a diventare folli ma a rimanerlo! Quindi a non farsi soggiogare dal sistemza e dalle aziende, a non farsi soffocare la propria creatività.

Di che cosa tratta il libro?

Il 24 agosto 2011 Steve Jobs ha annunciato pubblicamente l’intenzione di abbandonare la carica di CEO di Apple: nonostante la sua riservatezza (sulla lettera di dimissioni inviata al consiglio di amministrazione di Apple si faceva solo un generico riferimento alla sua impossibilità a gestire ancora l’azienda al meglio), tutto il mondo sapeva che le sue condizioni di salute erano peggiorate; e tutti sono rimasti con il fiato sospeso in attesa degli sviluppi della malattia sino all’annuncio della sua morte. Dopo aver contribuito a fondare Apple nel 1976, Jobs è tornato alla direzione della sua creatura alla fine degli anni Novanta, traghettandola verso il nuovo millennio con una serie di innovazioni e prodotti che sono diventati un’icona e che hanno fatto di lui – secondo quanto ha scritto il Wall Street Journal – l’uomo più influente della prima decade del XXI secolo.

Ha lasciato un segno indelebile in molteplici settori, in altri ha svolto un ruolo creativo enorme: dai personal computer alle app, dall’animazione digitale (con Pixar), alla musica (iTunes e iPod), dalle telecomunicazioni (iPhone) all’editoria (iBook) e, più recentemente, ai tablet (iPad), non c’è prodotto rivoluzionario di massa degli ultimi anni che non porti la sua firma. Riconosciuto e celebrato come il più grande visionario dei nostri tempi, che ha trasformato il modo in cui lavoriamo e giochiamo, ha spiegato lui stesso in molte occasioni – interviste, documenti, discorsi – il suo segreto, ciò che lui chiamava la “vision thing”: la sua abilità senza uguali di immaginare, e di portare con successo sul mercato, prodotti.

“Avete a disposizione un tempo limitato, dunque non sprecatelo vivendo la vita di qualcun altro. Non lasciatevi intrappolare dai dogmi, che vi portano a vivere secondo il pensiero altrui. Non lasciate che il rumore delle opinioni degli altri soffochi la vostra voce interiore. E soprattutto, abbiate il coraggio di seguire il vostro cuore e il vostro intuito. In un certo qual modo, loro sanno già ciò che volete diventare davvero. Tutto il resto è secondario.” Steve Jobs

Dal futuro dei libri a Bill Gates, dal valore dei soldi a quello dei dipendenti , dall’importanza del design alla volontà di lasciare un segno nell’universo, la storia di Apple e le intuizioni di un uomo eccezionale attraverso le sue parole.

Steve Jobs: biografia ufficiale

Basandosi su più di quaranta interviste con Steve Jobs in oltre due anni, e su più di cento con i suoi familiari, amici, rivali e colleghi, Walter Isaacson racconta l'avvincente storia del geniale imprenditore la cui passione per la perfezione e il cui carisma feroce hanno rivoluzionato sei settori dell'economia e del business: computer, cinema d'animazione, musica, telefonia, tablet ed editoria digitale.

Mentre tutto il mondo sta cercando un modo di sviluppare l'economia dell'era digitale, Jobs spicca come massima icona dell'inventiva e dell'immaginazione, perché ha intuito in anticipo che la chiave per creare valore nel ventunesimo secolo è la combinazione di creatività e tecnologia, e ha costruito un'azienda basata sulla connessione tra geniali salti d'immaginazione e riconosciute invenzioni tecnologiche.

Sebbene abbia collaborato attivamente per questo libro, Jobs non ha chiesto nessun controllo sul testo né ha preteso il diritto di leggerlo prima della pubblicazione. Non ha posto nessun filtro, anzi ha incoraggiato i suoi conoscenti, i familiari, gli antagonisti a raccontare onestamente la verità. E lo stesso Steve Jobs parla candidamente, talvolta in maniera brutale, dei colleghi, degli amici e dei nemici, i quali, a loro volta, ne svelano le passioni, il perfezionismo, la maestria, la magia diabolica e l’ossessione per il controllo che hanno caratterizzato il suo approccio al business e i geniali prodotti da lui creati. Ispirato dai suoi demoni, Jobs sarebbe potuto cadere nell'ira e nella disperazione.

Ma la sua personalità e i suoi prodotti erano una sola cosa, esattamente come l’hardware e il software di Apple, parti di un sistema integrato. Una storia che ci insegna e allo stesso tempo ci mette in guardia, ricca di lezioni sull'innovazione, il carattere, la leadership e i valori.

Advertsing

125X125_06

Planet Xamarin

Planet Xamarin

Calendar

<<  July 2017  >>
MonTueWedThuFriSatSun
262728293012
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456

View posts in large calendar

Month List