L'amico americano

L'amico americano di Patricia HighsmithJonathan Trevanny è un uomo comune con una moglie e una figlia e un lavoro che ama ma economicamente poco soddisfacente.

Quando scopre di essere affetto da una terribile malattia, cerca di continuare la sua esistenza nella normalità più assoluta, senza rivelare il segreto di cui solo la moglie è informata.Ma un giorno viene avvicinato da uno sconosciuto, che venuto a conoscenza della grave malattia da cui è stato colpito, gli offre un’ingente somma di denaro per uccidere due uomini. Jonathan rifiuta sdegnato, ma quella proposta lo turba profondamente.

Comincia a pensare che quei soldi servirebbero ad assicurare alla moglie e alla figlia la tranquillità economica dopo il suo trapasso. Dopo una tormentata riflessione, accetta, entrando così a contatto con un mondo inquietante che però lo fa sentire di nuovo padrone della sua vita.

Attraverso la scrittura puntuale della Highsmith osserviamo, come in un trattato di psicologia, i mutamenti che avvengono, prima impercettibili poi sempre più evidenti, nella coscienza esaltata di Trevanny, facendo di un uomo comune un killer spietato. Da questo libro è stato tratto l’omonimo film di Wim Wenders.

Patricia Highsmith - Biografia

Patricia Highsmith nasce in Texas nel 1921 e sceglie di vivere e di ambientare la maggior parte delle sue opere proprio in Europa, a sottolineare, forse, il fascino suggestivo e nostalgico che il vecchio continente è ancora capace di ispirare. Pregio innegabile di questa splendida autrice è la singolare capacità di esplorare con sagacia, intuito ed astuzia l'universo maschile in tutte le sue sfaccettature, consegnando alla storia personaggi potenti, sapientemente resi e fotografati.

Non a caso una delle similitudini preferite dalla Highsmith è il parallelismo tra il mondo della pittura e il mezzo espressivo della scrittura, che a suo dire, si somigliano in quanto "i pittori sono abituati a usare gli occhi e uno scrittore farebbe bene ad imitarli". È grazie alla sua lucida introspezione che, nonostante la rapida successione degli eventi, riusciamo a vedere i personaggi in tutto il loro tridimensionale e vibrante spessore.

Queste due caratteristiche, velocità ed approfondimento psicologico rendono i libri della Highsmith particolarmente adatti alla trasposizione cinematografica, diventando pellicole di ineguagliabile successo, a partire dall'ineguagliabile L'Altro Uomo di Hitchock fino a Il talento di Mister Ripley. Interessantissimi i consigli di scrittura forniti nel suo testo edito dalla Minimum Fax, Come si scrive un giallo, in cui l'autrice ci ricorda una verità soltanto apparentemente scontata e cioè: "La prima persona a cui dovete pensare di fare piacere, nello scrivere un libro, siete voi. Se riuscite a divertirvi per tutto il tempo che scrivere un libro richiede, l'editore e i lettori possono venire dopo. E verranno."

È consolante, oltre che istruttivo, ascoltare questa regina incontrastata del thriller e dell'introspezione psicologica mentre ci racconta di dubbi, ripensamenti, dei mille piccoli ostacoli da superare, della fatica dello scriverem insomma di tutte quelle piccole angosce che accomunano tutti gli scrittori quando sono alle prese con la loro opera, o peggio, quando si trovano a combattere con gli editori, o il pubblico. La produzione della Highsmith non scende mai di tono, non indulge in gratuite scene di efferata violenza eppure non manca mai di illustrare il crimine con realismo, sottile perizia e straordinaria abilità, non mancando mai di avvincere il lettore, coinvolgendolo e costringendolo a leggere d'un fiato sino all'ultima pagina, senza ricorrere a inutili spargimenti di sangue o drammatici effetti a sensazione.

Come dice di lei Graham Greene, ci troviamo davanti a una scrittrice i cui libri si possono rileggere mille volte, il che per un autore di libri gialli, non è cosa comune. E questo perché sa prenderci per mano e portarci dentro il suo mondo claustrofobico ed ossessivo, lontano e irrazionale, e pure così vicino, tanto che quando sentiamo dire da uno dei protagonisti di Sconosciuti in Treno: "alcune persone sarebbe meglio se fossero morte", ci pare quasi di ascoltare una conversazione normalissima con un'ancora più normalissimo interlocutore, e tutto ci appare spietatamente semplice, compreso il macabro e geniale scambio di omicidio immediatamente conseguente. Ed anche apparente semplicità sta l'innegabile forza di questa maestra indiscussa del thriller psicologico.

Aiuto, Poirot

Aiuto, Poirot! Agatha ChristieInvitato a recarsi in Francia per proteggere un uomo minacciato da un pericoloso sconosciuto, il celebre Poirot al suo arrivo ha una sconsolante sorpresa: il suo cliente, a quanto pare, è già stato assassinato da una coppia di misteriosi stranieri.

Pregato di investigare il detective belga, accompagnato dal fedele capitano Hastings, scopre che il crimine è stato compiuto seguendo lo stesso metodo di un assassinio commesso molti anni prima e che la vittima, pur amando teneramente la moglie, era legata a una donna affascinante ed enigmatica.

La polizia, rappresentata dall’arrogante e iperattivo ispettore Giraud, “il segugio umano”, ha i suoi sospetti ma, come al solito, sarà Poirot a dire l’ultima parola, scoprendo una verità rimasta a lungo sepolta. In Aiuto, Poirot!, pubblicato per la prima volta nel 1923, Agatha Christie ha liberamente rielaborato gli elementi di una cause célèbre molto dibattuta in quegli anni in Francia.

Anno: 1923

Luogo: Europa

Detective: Hercule Poirot

Personaggi: Hercule Poirot, Capitano Hastings. Inoltre: Joseph Aarons, Francoise Arrichet, Lucien Bex, Madame e Marthe Daubreuil, Bella Duveen, Monsieur Giraud, Dulcie Duveen Hastings, M. Hautet, Mrs. Renauld, Jack e Paul T. Renauld, Gabriel Stonor

Un messaggio dagli spiriti

Un messaggio dagli spiriti Agatha ChristieUna giornata d’inverno, un paesino isolato dalla neve, in mazzo alla desolazione della brughiera, vicino a Dartmoor e alla sua famigerata prigione.

A Sittaford House la signora Willet, che dal Sud Africa è venuta a passare la stagione invernale in questa remota località del Devon insieme alla figlia Violet, tiene salotto, come sempre.

Per passare il pomeriggio, gli ospiti decidono di fare una seduta spiritica. Ma quello che doveva essere un gioco si trasforma in un sinistro incubo: gli spiriti, infatti, annunciano che il capitano Trevelyan, il proprietario di Sittaford House che ha ceduto in affitto la sua casa alle Willett ritirandosi in una vicina cittadina, è stato assassinato in quel momento.

Tutti gli astanti sono sconvolti. Il maggiore Burnaby, vecchio compagno del capitano si precipita a casa dell’amico e scopre che…

Introdotto da questo inizio mozzafiato, Un massaggio dagli spiriti, del 1931, si rivela uno dei più avvincenti romanzi di Agatha Christie, l’indiscussa regina del giallo inglese.

Anno: 1931

Luogo: in una casa di campagna

Personaggi: Mrs. Belling, Maggiore John Edward Burnaby, Mr. Curtis, Amelia Curtis, Mr. Dacres, Martin e Sylvia Dering, Mr. Duke, Charles Enderby, Rebecca e Robert Henry Evans, Capitano Robert e Jennifer Gardner, Ronald Garfield, Guardia Graves, Mr. Kirkwood, Ispettore Narracott, Brian e James Pearson, Caroline Percehouse, Sergente Pollock, Mr. Rycroft, Emily Trefusis, Capitano Joseph Arthur Trevelyan, Dottor Warren, Mrs. Willett, Violet Willett, Capitano Wyatt

Quattro casi per Hercule Poirot

Quattro casi per Hercule Poirot Agatha ChristieHercule Poirot, il celebre investigatore belga inventato da Agatha Christie nel 1920 e ucciso, dall’autrice stessa, nel 1975, è il protagonista dei quattro racconti contenuti in questo volume. Quattro affascinanti storie poliziesche, pubblicate per la prima volta nel 1937, ognuna delle quali, per la complessità dell’intreccio e la ricchezza psicologica dei personaggi, ha il respiri di un romanzo.

In Delitto nei Mews il detective è chiamato in causa dal suo vecchio amico, l’ispettore Japp di Scotland Yard, per scoprire se la signora Allen è stata uccisa o si è suicidata.

Nel Furto incredibile l’investigatore è, insolitamente, alle prese con la sparizione di documenti militari top Secret.

Lo specchio del morto ci riporta in un ambiente classico delle storie di Poirot: un invito in una casa di campagna con l’ospite che si trasforma in vittima.

Triangolo a Rodi è invece una delle avventure “mediterranee” del nostro personaggio, una splendida vacanza… ma con il morto, naturalmente.

Anno: 1937

Luogo: vari

Detective: Hercule Poirot

Personaggi: Hercule Poirot, Capitano Hastings, Ispettore capo Japp. Inoltre: Barbara Allen, Maggiore Eustace, Charles Laverton-West MP, Mrs. Pierce, Jane Plenderleith

10 piccoli indiani

10 piccoli indiani - Agatha ChristieUna casa misteriosa su un’isola deserta, lontana dal resto del mondo. Dieci persone che non si sono mai conosciute prima, accomunate da un inquietante passato, riunite sullo stesso tetto da una serie inspiegabile di inviti. Un’assurda filastrocca per bambini che ritorna ossessivamente, scandendo in maniera implacabile, come in un incubo orrendo, una serie spaventosa di omicidi.

Un romanzo poliziesco originalissimo, nel quale ciascuno dei protagonisti ricopre, contemporaneamente, il ruolo di investigatore, sospetto e probabile vittima, in mancanza di un vero e proprio detective.

“Dieci piccoli negretti se ne andarono a mangiar, uno fece indigestione, solo nove ne restar.

Nove poveri negretti fino a notte alta vegliar: uno cadde addormentato, otto soli ne restar.

Otto poveri negretti se ne vanno a passeggiar: uno, ahimè, è rimasto indietro, solo sette ne restar.

Sette poveri negretti legna andarono a spaccar: un di lor s’infranse a mezzo, e sei soli ne restar.

I sei poveri negretti giocan con un alvear: da una vespa uno fu punto, solo cinque ne restar.

Cinque poveri negretti un giudizio han da sbrigar: un lo ferma il tribunale, quattro soli ne restar.

Quattro poveri negretti salpan verso l’alto mar; uno un granchio se lo prende, e tre soli ne restar.

I tre poveri negretti allo zoo vollero andar: uno l’orso ne abbrancò, e due soli ne restar.

I due poveri negretti stanno al sole per un pò: un si fuse come cera e uno solo ne restò.

Solo, il povero negretto in un bosco se ne andò: ad un pino s’ impiccò e nessuno ne restò”.

Tutti i libri di Agatha Christies

Agatha ChristiesEcco un elenco completo di tutti i libri di Agatha Christie. L’elenco è in ordine della data della prima uscita in Inghilterra. Maggiori informazioni possono essere trovate sul sito ufficiale di Agatha Christie. Tutti i titoli in offerta su Amazon li puoi trovare cliccando qui.

Poirot a Styles Court (The mysterious affair at Styles) – 1920 P
 
Avversario Segreto (The Secret Adversary) – 1922 TT
 
Aiuto, Poirot! (Murder on the Links) – 1923 P
 
L’uomo vestito di marrone (The Man in the brown suit) – 1924 R
 
Hercule Poirot indaga (Poirot indaga) – 1924 P
 
Testimone d’accusa e altre storie (Witness for the Prosecution) – 1924
 
La casa dei sogni (While the Light Lasts) – 1924
 
Il segreto di Chimneys (The secret of Chimneys) – 1925 B
 
Dalle nove alle dieci o L’assassinio di Roger Ackroyd (The Murder of Roger Ackroyd) – 1926 P
 
Poirot e i quattro (The Big Four) – 1927 P
 
l mistero del treno azzurro (The Mystery of the Blue Train) – 1928 P
 
I sette quadranti (The seven dials mystery) – 1929 B
 
Tommy e Tuppence: in due s’indaga meglio (Partners in crime) – 1929 TT
 
Morte nel villaggio (Murder at the Vicarage) – 1930 M
 
Il misterioso signor Quin (The mysterious Mr Quin) – 1930
 
Il pane del gigante (Giant’s Bread) – 1930
 
Un messaggio dagli spiriti (The Sittaford Mystery) – 1931 M, N
 
L’ammiraglio alla deriva (The floating admiral) – 1931
 
Il pericolo senza nome (Peril at End House) – 1932 P
 
Miss Marple e i tredici problemi (The thirteen problems) – 1932 M
 
Se morisse mio marito (Lord Edgware dies) – 1933 P
 
Il segugio della morte (The Hound of Death and Other Stories) – 1933
 
Perché non l’hanno chiesto ad Evans? (Why didn’t they ask Evans?) – 1934
 
Assassinio sull’Orient-Express (Murder on the Orient Express) – 1934 P
 
Il mistero di Lord Listerdale e altre storie (The Listerdale mystery and other stories) – 1934
 
Parker Pyne indaga (Parker Pyne investigates) – 1934 PP
 
Unfinished Portrait – 1934
 
Tragedia in tre atti (Three act tragedy) – 1935 P
 
Delitto in cielo (Death in the clouds) – 1935 P
 
La serie infernale (The A. B. C. murders) – 1936 P
 
Non c’è più scampo (Murder in Mesopotamia) – 1936 P
 
Carte in tavola (Cards on the Table) – 1936 P O B R
 
Poirot sul Nilo (Death on the Nile) – 1937 P R
 
Due mesi dopo (Dumb Witness) – 1937
 
Quattro casi per Hercule Poirot (Murder in the Mews and three other Poirot Cases) – 1937 P
 
La Domatrice (Appointment with death) – 1938 P
 
Il Natale di Poirot (Hercule Poirot’s Christimas) – 1938 P
 
E’ troppo facile (Murder is easy) – 1939 M
 
Dieci piccoli indiani (Ten little Niggers) – 1939
 
In tre contro il delitto (The Regatta Mystery and other stories) – 1939
 
La parola alla difesa (Sad Cypress) – 1940 P
 
Poirot non sbaglia (One, two, buckle my shoe) – 1940 P
 
Corpi al sole (Evil under the sun) – 1941 P
 
C’è un cadavere in biblioteca (The body in the library) – 1941 M
 
Quinta Colonna (N or M?) – 1941 TT
 
Il terrore viene per posta (The Moving Finger) – 1942 M
 
Il ritratto di Elsa Greer (Five little pigs) – 1943 P
 
Verso l’ora zero (Towards Zero) – 1944 B
 
Absent in the Spring – 1944
 
C’era una volta (Death Comes as the End) – 1945
 
Giorno dei morti (Sparkling Cyandide) – 1945
 
Poirot e la salma (The Hollow) – 1946 P
 
Viaggiare è il mio peccato (Come, tell me how you live) – 1946
 
Le fatiche di Hercule (The labors of Hercules) – 1947 P
 
Alla Deriva (Taken at the flood) – 1948 P
 
L’ultima volta che vidi Isabella (The Rose and the Yew Tree) – 1948
 
E’ un problema (Crooked house) – 1949 M
 
Un delitto avrà luogo (A Murder is Announced) – 1950 T
 
Tre topolini ciechi e altre storie (Three blind mice and other stories) – 1950
 
Il mondo è in pericolo (They came to Baghdad) – 1951
 
Il mondo di Hercule Poirot (The Under Dog and other stories) – 1951 P
 
Fermate il boia (Mrs McGinty’s dead) – 1952 P O
 
Miss Marple: Giochi di prestigio (They do it with mirrors) – 1952 M
 
Miss Marple: Polvere negli occhi (A pocket full of rye) – 1953 M
 
Dopo le esequie (After the Funeral) – 1953 P
 
Destinazione ignota (Destination unknown) – 1954
 
Trappola per topi (The Mousetrap) – 1954
 
Poirot si annoia (Hickory dickory dock) – 1955 P
 
La sagra del delitto (Dead man’s folly) – 1956 P O
 
The Burden – 1956
 
Istantanea di un delitto (4.50 from Paddington) – 1957 M
 
Le due verità (Ordeal by Innocence) – 1958
 
Macabro quiz (Cat among the pigeons) – 1959 P
 
Appuntamento con la paura (Double sin and other stories) – 1960 P
 
Un cavallo per la strega (The Pale Horse) – 1961 O
 
Assassinio allo specchio (The Mirror Crack’d from Side to Side) – 1962 M
 
Sfida a Poirot (The clocks) – 1963 P
 
Miss Marple nei Caraibi (A Caribbean Mystery) – 1964 M
 
Miss Marple al Bertram Hotel (At Bertam’s Hotel) – 1965 M
 
Sono un’assassina? (Third girl) – 1966 P O
 
Nella mia fine è il mio principio (Endless night) – 1967
 
Sento i pollici che prudono (By the pricking of my thumbs) – 1968 TT
 
Poirot e la strage degli innocenti (Hallowe’en party) – 1969 P O
 
Passeggero per Francoforte (Passenger to Frankfurt) – 1970
 
Miss Marple: Nemesi (Nemesis) – 1971 M
 
Gli elefanti hanno buona memoria (Elephants can remember ) – 1972 P O
 
Le porte di Damasco (Postern of Fate) – 1973 TT
 
I primi casi di Poirot (Poirot’s early cases) – 1974 P
 
Sipario (Curtain) – 1975 P
 
Addio, Miss Marple (Sleeping Murder) – 1976 M
 
Miss Marple alla riscossa (Miss Marple’s final cases) – 1979 M
 
La mia vita (An Autobiography) – 1977
 
Caffè Nero (Black Coffee) – 1991
 
La signora del delitto – 1991
 
La Dama Velata – 1992
 
Poirot e le pietre preziose – 1997
 
Il meglio dei racconti – 2002
 
I capolavori di Agatha Christie – 2003 

Legenda degli investigatori in ogni libro
P = Poitot; M = Miss Marple; TT= Tommy e Tuppence; PP = Parker Pyne; B = Battle; O = Ariadne Oliver; N = Narracott; T = Taverner; R = Race

I capolavori di Agatha Christie

I capolavori di Agatha ChristieIn questa raccolta ci sono 4 romanzi due con Hercule Poirot e due con Miss Jane Marple:

  • Assassinio sull'Orient Express
  • L'assassinio di Roger Ackroyd
  • Istantanea di un delitto
  • Dieci piccoli indiani (che si può anche acquistare singolarmente)

In Assassinio sull'Orient Express e L'assassinio di Roger Ackroyd il protagonista investigativo è Hercule Poirot, mentre in Istantanea di un delitto si fa la conoscenza di Miss Jane Marple. In Dieci piccoli indiani l'autrice ci sorprende per l'assenza del detective e la modernità degli elementi creativi dell'enigma.

Dieci piccoli indiani di Agatha Christie

Dieci piccoli indiani"Dieci piccoli indiani" di Agatha Christie è uno dei romanzi più venduti e letti della storia. La sua trama è intrecciata, e i personaggi sono legati l’uno all’altra senza esserne consapevoli.
 
Otto persone, che non si conoscono tra di loro, sono state invitate dal padrone di casa, di cui non sanno l’identità, in una splendida residenza su un’isola dell’Inghilterra. Nonostante lo strano invito, gli ospiti decidono di accettare la proposta e, ognuno di loro, spinto da motivazioni diverse, chi per necessità, chi per gioco, chi per opportunità, si presenta all’appuntamento in questa villa.
 
Al loro arrivo, però, gli invitati non trovano il padrone di casa ad attenderli, ma la servitù composta da un maggiordomo e una cuoca, che li accoglie. Gli ospiti inizialmente sono attirati da una poesia appesa sul muro al di sopra del caminetto delle loro stanze, una filastrocca che narra di "dieci piccoli negretti". Ma c’è qualche altra cosa che spaventa gli abitanti della casa, una voce registrata che improvvisamente irrompe nella sala da pranzo accusandoli di essere degli assassini che non sono mai stati puniti. E’ in questo modo che inizia l’avventura dei dieci personaggi che si trovano costretti ad una convivenza in una situazione paradossale.

Nella filastrocca sembra essere contenuta la verità, la premonizione di quello che accadrà durante la permanenza degli ospiti in quella casa. Infatti la poesia recita in questo modo "Dieci piccoli negretti se ne andarono a mangiar: uno fece indigestione, solo nove ne restar". Il primo a morire è un giovane, che decede dopo aver bevuto un cocktail contenente del cianuro. Inizialmente gli altri personaggi di questa terribile storia che si sta compiendo alle loro spalle, credono che il ragazzo si sia suicidato, troppo debole per reggere il confronto con la paura che ha provato sentendo la registrazione. Ma basta poco per capire che si sbagliano, la realtà è tutt’altra e si sta mostrando lentamente, insinuandosi con terrore ossessivo nella testa degli ospiti.
 
Questo, però, è solo l’inizio, perché con il passare del tempo restano sempre meno abitanti nella casa e, ad ogni morte, sparisce una delle statuetta che rappresentano i dieci piccoli negretti della filastrocca, posti in bella mostra.

Advertsing

125X125_06

Planet Xamarin

Planet Xamarin

Calendar

<<  July 2017  >>
MonTueWedThuFriSatSun
262728293012
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456

View posts in large calendar

Month List