Come funziona l'e-Ink?

Tutti i lettori di libri in formato elettronico, i famosi eBook reader, visualizzano gli eBook attraverso un display che impiega una tecnologia innovativa chiamata e-Ink in italiano conosciuto come inchiostro elettronico. Dietro a questa tecnologia c’è un’azienda, la E-INK appunto, che ha inventato e brevettato l’inchiostro elettronico e che oggi rifornisce tutti i produttori al mondo di eBook reader.

Come funziona l'e-Ink?

La tecnica più diffusa prevede l’uso di sfere di dimensione molto ridotta all’interno dello schermo. Queste sfere sono caricate elettricamente; una semisfera è positiva e colorata di nero mentre l’altra semisfera è caricata negativamente e colorata di bianco. Tramite campi elettrici si possono orientare le sfere per ottenere il cambio di colore nei vari punti dello schermo.

Come funziona l'inchiosto digitale (e-ink)?

Questo permette di realizzare supporti sottili e che richiedono alimentazione solamente quando si vuole modificare la configurazione delle sfere. Si possono quindi realizzare dispositivi leggeri e a elevata autonomia, dato che l’energia è necessaria solo per cambiare il contenuto dello schermo, dunque consuma solo quando cambi pagina.

Per farvi un esempio il Kindle dura oltre 8.000 pagine, quindi potete leggere almeno 40 ebook senza MAI ricaricare la batteria.

Il vantaggio principale degli ebook reader realizzati con E-Ink è sicuramente l’alta leggibilità: l’inchiosto elettronico è praticamente identico alla carta stampata, non è retroilluminato, si vede ottimamente da tutte le angolazioni e non affatica la vista. Dunque la differenza rispetto al classico monitor del Pc è notevole.

Questa tecnologia è semplicemente la più grande spinta in assoluto al settore degli ebook.

Kindle Screen Saver Hack per i Kindle versione 2.x e 3.x

Intanto tante grazie a clarknova (screen saver hack), porkupan (jailbreak hack) and NiLuJe (revisione di jailbreak e screen saver hacks).

Attenzione: Amazon non suppota prodotti di terze parti e quindi tutte le modifiche qui descritte possono essere fatte da te a tuo rischio e pericolo. Tuttavia noi abbiamo provato prima di te questi programmi e non abbiamo riscontrato problemi.

Verifica il tuo Kindle

Queste modifiche funzionano solamente su alcuni Kindle con particolari serial number. Per trovare i serial number puoi guardare sul retro del dispositivo o dal Menu > Settings.

Serial number sul Kindle: dove trovarlo?

Kindle DX Graphite: Serial no. prefix B009
Kindle 3 3G US: Serial no. prefix B006
Kindle 3 WiFi: Serial no. prefix B008
Kindle 3 3G UK: Serial no. prefix B00A

Se avete acquistato il Kindle sul sito americano di Amazon, tralascia l'indicazione dei paesi e verifica il serial number.

Come installare Jailbreak Hack?

Innanzi tutto è necessario scaricare il zip contenente i file e salvare il contenuto in una cartella sul tuo PC kindle-jailbreak-0.10.N.zip (111,13 kb). Se già utilizzi delle versioni precedenti di Jailbreak Hack non è necessario né reinstallarlo né avere i file precedenti.

Note per gli utenti con Kindle versione superiore alla 3.1: se si sta utilizzando una versione precedente del Jailbreak è necessario aggiornarlo prima di installare una versione più recente come questa

Per gli utenti con un Kindle versione uguale o successiva alla 3.2.1 scegliere il file corrispondente alle propria versione.

"update_jailbreak_0.10.N_k2_install.bin" - Kindle 2 US
"update_jailbreak_0.10.N_k2i_install.bin" - Kindle 2 International
"update_jailbreak_0.10.N_dx_install.bin" - Kindle DX US
"update_jailbreak_0.10.N_dxi_install.bin" - Kindle DX International
"update_jailbreak_0.10.N_dxg_install.bin" - Kindle DX Graphite
"update_jailbreak_0.10.N_k3g_install.bin" - Kindle 3 3G US
"update_jailbreak_0.10.N_k3w_install.bin" - Kindle 3 WiFi
"update_jailbreak_0.10.N_k3gb_install.bin" - Kindle 3 3G UK
"update_jailbreak_0.10.N_k3g-3.2.1_install.bin" - Kindle 3 3G US (Only if running FW >= 3.2.1)
"update_jailbreak_0.10.N_k3w-3.2.1_install.bin" - Kindle 3 WiFi (Only if running FW >= 3.2.1)
"update_jailbreak_0.10.N_k3gb-3.2.1_install.bin" - Kindle 3 3G UK (Only if running FW >= 3.2.1)

A questo punto puoi collegare il tuo Kindle al PC e copiare il file scelto precedentemente nella directory principale del Kindle.

Quindi stacca in sicurezza il Kindle dal PC. Per aggiornare il Kindle, spostarsi sull'home page ed andare su Menu > Settings > Menu > Update Your Kindle. Se "Update Your Kindle" è disattivato, hai non hai messo il file bin nella cartella principale o usato il file sbagliato per il vostro Kindle.

Per rimuovere il programma utilizzare il file che termina con "uninstall".

Come installare Screen Saver Hack?

Innanzitutto scaricare il file kindle-ss-0.25.N.zip (1,20 mb). Attacca il tuo Kindle al PC. Copia il file appropriato ss nella directory principale del tuo Kindle insieme alla cartella "linkss" che si trova all'interno della cartella "src".

"update_ss_0.25.N_k2_install.bin" - K2 US
"update_ss_0.25.N_k2i_install.bin" - K2 International
"update_ss_0.25.N_dx_install.bin" - Kindle DX US
"update_ss_0.25.N_dxi_install.bin" - Kindle DX International
"update_ss_0.25.N_dxg_install.bin" - Kindle DX Graphite
"update_ss_0.25.N_k3g_install.bin" - Kindle 3 3G US
"update_ss_0.25.N_k3w_install.bin" - Kindle 3 WiFi
"update_ss_0.25.N_k3gb_install.bin" - Kindle 3 3G UK 

Inserisci i tuoi file per lo screen saver di formato png o jpg con dimensione 600x800 (o 824x1200 se hai un Kindle DX) nella cartella linkss/screensaver.

Se si desidera che le immagini vengano visualizzate in modo casuale, mettere un file nella cartella "linkss" un file vuoto ad esempio copando e rinominando il file esistente "autoreboot" vuoto.

Se si vuole rimescolare gli screensaver ogni volta che viene innescato un AutoReboot, creare un file vuoto "shuffle" nella cartella "linkss".

Quindi stacca in sicurezza il Kindle dal PC. Per aggiornare il Kindle, spostarsi sull'home page ed andare su Menu > Settings > Menu > Update Your Kindle. Se "Update Your Kindle" è disattivato, hai non hai messo il file bin nella cartella principale o usato il file sbagliato per il vostro Kindle.

Ogni volta che si desidera modificare l'elenco immagini per lo screensaver, creare un file vuoto "reboot" nella cartella "linkss" dopo aver effettuato le modifiche o la copia dei file immagine.

Per rimuovere l'hack screen saver, basta copiare il file appropriato "uninstall" nella directory principale del tuo Kindle e aggiornare nuovaente. Si noti che, dalla versione 0.6.N, non si dovrebbe disattivare/disinstallare questo programma per essere installare gli aggiornamenti ufficiali Amazon!

Custodia in pelle per Kindle, colore: Nero

Custodia in pelle per Kindle, colore neroValorizza il tuo Kindle

La nostra elegante custodia è perfetta per proteggere il Kindle ovunque tu sia. L'esterno di prima qualità in vera pelle è elegante e pratico, mentre la morbida microfibra interna protegge lo schermo dai graffi. La custodia è concepita per ripiegarsi all'indietro, così puoi comodamente leggere con una mano sola.

Proteggi il tuo Kindle

Questa innovativa custodia è pensata per l'ultima versione del Kindle e protegge il tuo dispositivo senza cerniere o lacci. Ti basta inserire il Kindle all'interno della custodia.

Leggi comodamente con una sola mano

Usare il Kindle con la custodia è più facile che mai: puoi accedere facilmente ai pulsanti e alla presa di alimentazione, mentre i bordi stondati offrono il massimo della portabilità. La custodia è concepita per ripiegarsi all'indietro, così puoi comodamente leggere con una sola mano.

In movimento

Sottile, leggera e resistente, questa custodia è perfetta per portare ovunque il tuo Kindle. L'elegante esterno in vera pelle e l'interno perfettamente adattato alla forma del dispositivo, forniscono una valida protezione senza aggiungere volume.

Acciaio di Silvia Avallone

Acciaio di Silvia AvalloneAmazon per il periodo natalizio, offre ogni giorno dei libri per Kindle in offerta. Oggi 13 dicembre in offerta "Acciaio" di Silvia Avallone.

Di cosa tratta il libro?

Nei casermoni di via Stalingrado a Piombino avere quattordici anni è difficile. E se tuo padre è un buono a nulla o si spezza la schiena nelle acciaierie che danno pane e disperazione a mezza città, il massimo che puoi desiderare è trovare il tuo nome scritto su una panchina. Attraverso gli occhi di due ragazzine che diventano grandi, Silvia Avallone racconta un'Italia operaia, inedita, dimenticata.

Uomini che odiano le donne: Millenium trilogy 1

Uomini ce odiano le donne - Steg LarssonAmazon per il periodo natalizio, offre ogni giorno dei libri per Kindle in offerta. Oggi 12 dicembre in offerta "Uomini che odiano le donne" di Stieg Larsson.

Uomini che odiano le donne è il primo capitolo della trilogia millenium scritta dal prematuramente scomparso Stieg Larsson che ha catturato l'attenzione di milioni di lettori nel mondo, divenendo un vero e proprio caso.

Mikael Blomkvist, giornalista di successo che guida la rivista Millennium, è il protagonista della storia e con l'aiuto di Lisbeth Salander, giovane e abilissima hacker, dovra' indagare circa i misteri che avvolgono la storia della famiglia Vanger.

Romanzo ben scritto, storia ben articolata, mai scontata che ti incolla alle pagine del libro fino a divorarlo. Uno stile narrativo veramente notevole per quello che io considero uno dei migliori gialli degli ultimi anni.

Di cosa tratta il libro?

Da molti anni, la nipote prediletta del potente industriale Henrik Vanger è scomparsa senza lasciare traccia. Il corpo non è mai stato ritrovato. Quando, ormai vecchio, Vanger riceve un dono che riapre la vicenda, incarica Mikael Blomkvist, noto giornalista investigativo, di ricostruire gli avvenimenti e cercare la verità. Aiutato da Lisbeth Salander, abilissima hacker, Blomkvist indaga a fondo la storia della famiglia Vanger, ma più scava, più le scoperte sono spaventose.

Chi è Stieg Larsson? Breve biografia

Stieg Larsson, giornalista e scrittore svedese, è nato il 15 agosto 1954 a Skelleftehamn ed è morto il 9 novembre 2004 a Stoccolma per un improvviso attacco cardiaco. Quel giorno l’ascensore del palazzo di Stoccolma dove aveva sede la rivista EXPO era fuori servizio e Stieg fece di corsa i sette piani di scale per arrivare in redazione. Appena entrato fu stroncato dalla fatica, ma soprattutto dalle sigarette, dal troppo lavoro e dal colesterolo alto. Neanche l’ambulanza riuscì ad arrivare in tempo.

La carriera di Larsson era cominciata con i mestieri più vari finché, nel 1983, era diventato grafico presso l’agenzia di stampa Tidningarnas telegrambyrå (TT). Gradualmente, si orientò verso il giornalismo diventando prima critico letterario e poi giornalista di inchiesta. Nel 1995, in seguito all’omicidio di cinque ragazzi a Stoccolma per mano di estremisti di destra, lasciò l’agenzia per fondare la rivista trimestrale EXPO, che mantenne sempre schierata in prima linea contro il razzismo, il fascismo e l’estremismo di destra. Nel 1991 Larsson scrisse, insieme a Anna-Lena Lodenius, Extremhögern (Estremismo di destra); nel 2001 pubblicò con Mikael Ekman Sverigedemokraterna: den nationella rörelsen (Democratici svedesi: il movimento nazionale). Nel corso degli anni Larsson diventò uno dei più grandi esperti mondiali di organizzazioni di estrema destra e neonaziste e fu ascoltato più volte come relatore a Scotland Yard e all’Osce di Parigi.Per questo motivo ricevette numerose minacce finché, nel 1999, la polizia impose la scorta a lui e alla compagna Eva Gabrielsson. Stieg ed Eva vivevano insieme a Stoccolma, ma non apparivano sul citofono né in alcun documento ufficiale: avevano deciso di non sposarsi per non essere registrati, nella speranza di far perdere le proprie tracce. Dopo trentadue anni di convivenza, questa scelta costò molto cara a Eva: alla morte di Stieg, per via della legge svedese gli eredi riconosciuti furono solo il padre e il fratello, con i quali lo scrittore aveva rapporti saltuari e tutt’altro che calorosi.

La tragica fine della sua breve esistenza terrena porta quindi i contorni di una vera e propria beffa del destino.

Fino al 2004 Stieg Larsson aveva pubblicato solo saggi sulla democrazia svedese e sui movimenti di estrema destra. Pochi mesi prima di morire aveva preso contatto con una delle principali case editrici svedesi, la Norstedts, e consegnato una serie di tre romanzi polizieschi che costituiscono la Trilogia chiamata Millennium dal nome del giornale presso il quale lavora il loro protagonista. Larsson aveva pensato a una serie di dieci romanzi e aveva già sviluppato il quarto ed il quinto volume. Subito dopo la trilogia, avrebbe scritto il quinto episodio della serie, saltando il quarto: il volume, secondo alcune fonti, sarebbe completo, pronto per la pubblicazione, ma le vicissitudini legate all’eredità ne stanno ostacolando l’uscita. Lo sfortunato scrittore svedese aveva una casetta sul mare dove progettava di ritirarsi con i guadagni dei suoi libri, ma non ha avuto il tempo di realizzare nessuno dei suoi programmi, perché i tre romanzi sono stati pubblicati soltanto dopo la sua morte.

La trilogia ha conosciuto un enorme successo, prima in Svezia, quindi in Francia dove è stata pubblicata dalla casa editrice Actes Sud, poi in tutta Europa diventando uno strepitoso caso letterario. Attualmente i libri di Stieg Larsson sono tradotti in 25 paesi e In Italia sono pubblicati dalla casa editrice Marsilio. L’eroe di Larsson, in larga misura ispirato a se stesso, è Mikael Blomkvist, 45 anni, giornalista finanziario al mensile Millennium, single separato dalla complessa vita sentimentale. Al suo fianco troviamo Lisbeth Salander, 25 anni, alta un metro e cinquanta per quarantadue chili, ipertatuata, supertruccata, lesbica e presunta psicopatica, ma soprattutto hacker dal talento straordinario. È una specie di Pippi Calzelunghe in versione punk, come ci si poteva aspettare da un appassionato dei racconti di Astrid Lindgren quale era Larsson. Lisbeth ha una relazione con Mikael e si innamora di lui, ma passa molte notti con l’amica Miriam. Chi legge la trilogia finisce per avere la sensazione di conoscere benissimo i due protagonisti, la loro passione per il caffè e il sesso, il loro debole per la lealtà e la giustizia. Il successo di Millennium non sta solo sta nella complessità dei personaggi e della trama, ma anche nella vena ottimistica dell’autore: sebbene nei suoi romanzi troviamo intrighi internazionali, personaggi cattivi sempre in agguato, servizi segreti intenti a sporcarsi le mani e potentissimi speculatori finanziari impastati con il potere, Larsson lascia intendere che il mondo ha qualche speranza di sopravvivere se almeno funzionano la stampa e le forze dell’ordine.

Il Corriere della Sera ha pubblicato il 6 gennaio 2009 alcune mail della primavera del 2004 tra Stieg Larsson e la sua casa editrice svedese. Dalla loro lettura si capisce come i protagonisti di Larsson si distinguano nettamente dagli stereotipi dei libri gialli. Lui non ha ossessioni particolari né angosce esistenziali e ha un comportamento sessuale da uomo oggetto, mentre lei è decisamente poco femminile, con istinti violenti e un passato oscuro. La grande cura nella costruzione dei personaggi secondari, come nella descrizione dei reati costruita ispirandosi a casi realmente accaduti, è una scelta che serve a rendere più credibili le vicende raccontate. Nonostante la lunghezza dei tre romanzi (circa duemila pagine complessive), Larsson concede al lettore pochi attimi di respiro e da questo punto di vista è anomalo rispetto ad altri scrittori scandinavi perché non è depresso né triste, ma unisce una rapidità di stampo americano ad annotazioni sui guasti della società svedese in cui giudici, poliziotti e politici non sono mai retti e lineari come prevedrebbe lo stereotipo diffuso nel nostro paese.

La fine di Larsson continua a essere accompagnata dal clamore perché fa da sfondo a uno dei casi editoriali più straordinari degli ultimi anni. Finora la trilogia di Millennium ha venduto oltre otto milioni di copie nel mondo, soprattutto in Svezia, Francia, Germania e Italia. Negli ultimi mesi la serie è approdata nel mondo anglosassone e i primi dati di vendita e le recensioni sembrano indicare che il successo di Mikael e Lisbeth potrebbe moltiplicarsi nel Regno Unito e negli Stati Uniti d’America.

Duracell Caricatore USB Portatile 3 Ore

Duracell caricatore usb portatile3 oreIl caricatore USB portatile di Duracell permette di ricaricare facilmente una vasta gamma di dispositivi alimentati via USB. Funziona con molti apparecchi portatili e con altri dispositivi con porte USB mini/micro ad un costo molto contenuto (15,99€ su Amazon).

Fino a 3 ore di conversazione in più negli Smart phones (i risultati variano a seconda del dispositvo e del tipo di utilizzo) per chiamare quando sei in viaggio.

Collega il dispositivo alimentato tramite USB al caricatore Portatile USB con il cavo USB mini/micro in dotazione o con l'adattatore fornito insieme al dispositivo per avere energia di riserva durante il viaggio.

Ricarica il tuo caricatore USB Portatile tutte le volte che vuoi, collegandolo alla porta USB del tuo computer con il cavo in dotazione. Quando la luce da rossa diventa verde, significa che la carica è completata e che è pronto all'uso.

Benefici del prodotto Duracell Caricatore USB Portabile - 5H - 1150 mAh

  • 1150 mAh
  • Fino al 70% di energia in più per il vostro cellulare (i risultati variano a seconda del dispositivo)
  • Fino a 17 ore di funzionamento in più con i MP3 Player*
  • Fino a 15 ore di funzionamento in più per Amazon Kindle EReader*
  • Fino a 16 ore di funzionamento in pIù per gli Auricolari Bluetooth*
  • Compatto e facile da trasportare
  • Ricaricabile tramite porta USB standard

La terza rivoluzione industriale

La terza rivoluzione industriale - Jeremy RifkinChi è Jeremy Rifkin?

Jeremy Rifkin è Presidente della Foundation on Economic Trends a Washington, DC. Insegna alla Wharton School’s Executive Education Program dell’Università di Pensilvenia. Il  professor  Rifkin è stato  consigliere  del  Presidente  di  Turno  dell’UE,  Jose  Socrates,  Primo Ministro  del  Portogallo,  per  le  questioni  dell’energia  e  quelle  economiche.  E’  anche consigliere speciale del gruppo di Parlamentari Europei per la terza rivoluzione industrilale e l’economia dell’idrogeno nonchè autore di 17 opere sull’ambiente, l’energie e le questioni economiche fra cui  L’Economia dell’Idrogeno: la creazione dell’internet dell’energia e la redistribuzione del potere sulla terra (Mondatori, versione cartacea).

Jeremy Rifkin ha appena terminato il suo tour italiano di presentazione del suo nuovo libro "La Terza Rivoluzione Industriale"; molte le tappe toccate dall'economista statunitense: Roma, Milano, Torino e molte altre città hanno ospitato lo stimato economista e sociologo originario di Denver, Colorado, e il suo libro riscuote già successo tra gli scaffali delle librerie di tutta Italia. 
 
È stato inoltre recentemente messo online il sito web della Terza Rivoluzione Industriale, che contiene tutte le notizie riguardanti la TRI e i report delle varie apparizioni pubbliche di Jeremy Rifkin in giro per il mondo.

Il sito è disponibile a questo indirizzo: thethirdindustrialrevolution.com 

Di che cosa tratta il libro?

La nostra civiltà vive oggi un momento cruciale. L'esplosione demografica ed economica delle nuove economia unita alla scarsità e alla diminuzione delle energie fossili porterà in breve tempo, secondo gli ultimi studi, a un drammatico problema di sostenibilità della cosiddetta società industriale. Jeremy Rifkin intuì questa traiettoria già alcuni anni orsono, e cominciò a studiare un nuovo modello di economia sostenibile.

Oggi, dopo la grande crisi economica, le sue analisi appaiono di un'attualità stringente. In questo saggio ci spiega come e perchè la convergenza tra la comunicazione in rete e le energie rinnovabili potrà creare una potente infrastruttura, base di una Terza rivoluzione industriale che cambierà radicalmente la nostra società, le nostre attività economiche, il nostro modo di lavorare e di vivere le relazioni sociali.

Una strada per il futuro che l'Unione Europea sta cominciando a intraprendere e che gli Stati Uniti farebbero bene a considerare: un'opportunità straordinaria che il mondo intero deve cogliere per trasformarsi ed evitare un rapido declino.

[youtube:tA2JjhBXwm0]

[youtube:bvXAa56yrOY]

[youtube:8f-JVxJOeM4]

[youtube:TQQH-cujJBU]

terza_rivoluzione_industriale.pdf (218,10 kb)

Il senso religioso

Il senso religioso - Luigi GiussaniAmazon per il periodo natalizio, offre ogni giorno dei libri per Kindle in offerta. Oggi 11 dicembre in offerta il libro di Luigi Giussani dal titolo "Il senso religioso".

Di cosa tratta il libro?

Il senso religioso è il primo volume del PerCorso, nel quale Giussani riassume il suo itinerario di pensiero e di esperienza. Il libro identifica nel senso religioso l’essenza stessa della razionalità e la radice della coscienza umana.

Il senso religioso si colloca secondo l’Autore a livello dell’esperienza elementare di ciascun uomo, là dove l’io si pone domande sul significato della vita, della realtà, di tutto ciò che accade. È la realtà, infatti, che mette in moto gli interrogativi ultimi sul significato esauriente dell’esistenza.

Il contenuto del senso religioso coincide con queste domande e con qualunque risposta a queste stesse domande. Monsignor Giussani guida il lettore alla scoperta di quel senso originale di dipendenza che è l’evidenza più grande e suggestiva per l’uomo di tutti i tempi.

Una scoperta che esalta la ragione come capacità di rendersi conto della realtà secondo la totalità dei suoi fattori. Nell’ultimo capitolo del libro don Giussani mostra che l’uomo – la cui natura è esigenza di verità e di compimento, cioè di felicità – impegnato con la propria umanità intuisce la risposta implicata nel proprio dinamismo originale: si introduce, a questo punto, l’ipotesi della rivelazione, che cioè il Mistero ignoto prenda l’iniziativa e si faccia conoscere incontrando l’uomo.

Il cristianesimo ha a che fare con il senso religioso proprio perché si propone come risposta imprevedibile, eppure pienamente ragionevole, al desiderio dell’uomo di vivere scoprendo e amando il proprio destino.

Il silenzio dell'onda

Il silenzio dell'onda - Gianrico CarofiglioAmazon per il periodo natalizio, offre ogni giorno dei libri per Kindle in offerta. Oggi 10 dicembre in offerta il libro di Gianfrico Carofiglio dal titolo "Il silenzio dell'onda".

Di cosa tratta il libro?

Da mesi, il lunedì e il giovedì, Roberto Marías attraversa a piedi il centro di Roma per raggiungere lo studio di uno psichiatra. Si siede davanti a lui, e spesso rimane in silenzio. Talvolta i ricordi affiorano. E lo riportano al tempo in cui lui e suo padre affrontavano le onde dell’oceano sulla tavola da surf.

Lo riportano agli anni rischiosi del suo lavoro di agente sotto copertura, quando ha conosciuto il cinismo, la corruzione, l’orrore. Fuori, ma anche dentro di sé. Di professione fantasma, ha imparato a ingannare, a tradire, a sparire senza lasciare traccia. Una vita che lo ha ubriacato e travolto.

Le parole del dottore, le passeggiate ipnotiche in una Roma che lentamente si svela ai suoi occhi, l’incontro con Emma, come lui danneggiata dall’indicibilità della colpa, gli permettono di tornare in superficie. E quando Giacomo gli chiede aiuto contro i suoi incubi di undicenne, Roberto scopre una strada di riscatto e di rinascita.

Con una narrazione serrata e struggente sui padri e i figli, la mancanza e le assenze e la fragilità degli uomini, Gianrico Carofiglio regala ai lettori un nuovo, indimenticabile personaggio.

Aggirati i DRM di Kindle

Ogni ebook acquistato su Amazon per il Kindle è protetto da un DRM.

Le tecnologie di Digital Right Management (DRM) utilizzate da Amazon per il proprio Kindle sarebbero alquanto semplici da aggirare. La solita rincorsa tra guardia e ladri, infatti, vede una nuova puntata nel video portato su YouTube da due “smart guys” per dimostrare come, in pochi passaggi, sia possibile liberare gli ebook dai lucchetti imposti da Amazon.

La premessa dei due sviluppatori intende svincolare la coppia da ogni problema legale: «con questo video non si intende incoraggiare alcuno a violare la DMCA». Piuttosto, la dimostrazione intende essere un nuovo ennesimo pungolo nel nome del Fair Use inteso come il principio per cui, una volta in possesso di un device, l’utente deve avere la possibilità di fruirne secondo le proprie necessità e volontà senza vincoli imposti artificiosamente dalla casa produttrice.

Per poter applicare il procedimento illustrato, l’utente necessita dell’applicazione di Kindle per PC, di Python v. 2.6.4 e di un paio di appositi script.

[youtube:jqQOkFtH5is]

Con questa procedura (modificata nelle ultime ore dopo che una prima versione era stata apparentemente bloccata da un update all’applicazione Kindle per PC) un ebook regolarmente acquistato sul negozio virtuale di Kindle può essere liberato dal vincolo ai device con apposita applicazione, potendo così portare ovunque il proprio libro digitale senza problemi ulteriori.

Advertsing

125X125_06

Planet Xamarin

Planet Xamarin




TagCloud

MonthList