Il talento di Mr. Ripley

Il talento di Mr. Ripley - Patricia HighsmithPatricia Highsmith

Nata da genitori divorziati (il cognome Highsmith è quello del patrigno) viene allevata da una nonna. Dimostra fin dalla giovane età tendenza per la scrittura. Il suo primo romanzo, Sconosciuti in treno, è del 1950 e alla sua prima apparizione negli USA non riscuote un grande successo; tuttavia il grande regista Alfred Hitchcock ne fa il soggetto per il suo film L'altro uomo.

Forse anche a causa delle sue tematiche costantemente forti e talora disturbanti la scrittrice è stata apprezzata dalla critica USA meno che da quella europea; e in Europa la Highsmith ha vissuto dal 1963 sino alla sua morte.

Tra i suoi personaggi più noti c'è l'amorale Tom Ripley, truffatore, assassino, protagonista di cinque romanzi dell'autrice, e portato più volte anche sugli schermi del cinema da famosi registi, da René Clément (Delitto in pieno sole) ad Anthony Minghella (Il talento di Mr. Ripley), passando per Wim Wenders (L'amico americano) e Liliana Cavani (Il gioco di Ripley).

Il talento di Mr. Ripley

Napoli, anni ’50. Il giovane e spiantato Tom Ripley sbarca da New York in missione per conto del ricco Mr. Greenleaf. Ha il compito di convincere il giovane figlio di lui, Dickie, suo amico d’infanzia, a fare rientro negli Stati Uniti. Ma Tom sa che a missione conclusa dovrà ritornare alla sua vita grama. Non sarebbe forse più semplice – e molto, molto più divertente – sostituirsi al ricco Dickie e spassarsela come fa lui? Certo, per poter raggiungere questo risultato, Dickie dovrebbe sparire.

In un crescendo di delitti e di sovrapposizioni di identità, il giovanissimo Tom Ripley compie un vertiginoso percorso di formazione in cui al Delitto non corrisponde mai il Castigo, e, sotto un cielo che pare solo favorire l’astuzia umana, il più smaliziato e cinico è votato al trionfo. Esordio di Tom Ripley, destinato a ritornare da protagonista in diversi romanzi di Patricia Highsmith, tra cui il celeberrimo L’amico americano, Il talento di Mr. Ripley è ormai un classico della suspense psicologica.

Divertente, beffardo, cinico e agghiacciante, è uno dei titoli che hanno contribuito alla titanica fama di Patricia Highsmith e che le sono valsi il meritato appellativo, per dirla con Graham Greene, di “poetessa dell’inquietudine”. Da questo romanzo, l’omonimo film di Anthony Minghella con Matt Damon e Gwyneth Paltrow.

Cinquanta sfumature di Rosso

Cinquanta sfumature di RossoEstate, tempo di lettura. E senza dubbio, quella del 2012, è nel segno della – pur discussa – trilogia porno-soft su Mrs “occhi al cielo” - Anastasia Steele e Mr “maniaco del controllo” - Christian Grey. Un successo mondiale, oltre 31 milioni di copie vendute

Quella che per Anastasia Steele e Christian Grey era iniziata solo come una passione erotica travolgente è destinata in breve tempo a cambiare le loro vite.

Ana ha sempre saputo che amarlo non sarebbe stato facile e stare insieme li sottopone a sfide che nessuno dei due aveva previsto. Lei deve imparare a condividere lo stile di vita di Grey senza sacrificare la sua integrità e indipendenza, lui deve superare la sua ossessione per il controllo lasciandosi alle spalle i tormenti che continuano a perseguitarlo. Le cose tra di loro evolvono rapidamente: Ana diventa sempre più sicura di sé e Christian inizia lentamente ad affidarsi a lei, fino a non poterne più fare a meno. In un crescendo di erotismo, passione e sentimento, tutto sembra davvero andare per il meglio. Ma i conti con il passato non sono ancora chiusi...

Questo è il terzo e conclusivo volume della trilogia Cinquanta sfumature, il cui successo senza precedenti è iniziato grazie al passaparola delle donne che ne hanno fatto un vero e proprio cult ponendolo al primo posto in tutte le classifiche del mondo.

Gli altri due libri sono:

Winter Dreams - Sogni d'inverno

Winter Dreams - Sogni d'invernoLa versione ebook della fortunata collana Short Stories permette un'unica esperienza di lettura, passando dal testo in lingua originale a quello in italiano e ascoltando il racconto in entrambe le lingue.Sogni d'inverno è considerato da molti l'antecedente diretto de Il grande Gatsby, il romanzo che nel 1925 consacrò definitivamente la fama letteraria di Francis Scott Fitzgerald.

In effetti anche qui, come nel romanzo, i temi centrali sono l'amore, tanto più duraturo e fervente quanto più impossibile, e il denaro, i fiumi di denaro che scorrono più o meno tranquillamente nel bel mondo americano, ancora ben lungi dall'avvertire gli scricchiolii della Grande Depressione prossima ventura.

A differenza del romanzo, però, Sogni d'inverno è in fondo un racconto di formazione: per pochi tratti salienti ci vengono infatti narrati diciotto anni della vita del protagonista Dexter Green, dai quattordici ai trentadue anni d'età; anni segnati dalla figura di Judy Jones, nei confronti della quale Dexter prova immediatamente una forte attrazione mista a sospetto, che si trasformerà ben presto in amour fou.

Ma un giorno Dexter dovrà definitivamente rinunciare al filo rosso della sua vita, scandito dai suoi immarcescibili “sogni d'inverno”. È questa la tristezza più vicina a noi di Fitzgerald: la constatazione che nel mondo dorato in cui lui stesso viveva c'è sempre e comunque una ferita che non si rimargina, un sogno che non si realizza, un rimpianto che non può sparire.

I trucchi della mente. La neuromagia e le piccole illusioni di tutti i giorni

I trucchi della mente. La neuromagia e le piccole illusioni di tutti i giorniCosa spinge due neuroscienziati a confrontarsi con oggetti che svaniscono nel nulla, cucchiai che si piegano e donne segate a metà, e a presentare il proprio spettacolo di illusionismo davanti alla prestigiosa platea del Magic Castle di Hollywood?

Nulla più della passione per il proprio lavoro, e la consapevolezza che le scienze della mente e la magia condividono l'interesse per il funzionamento del cervello, e soprattutto per la sua manipolazione.

Sul palco, in effetti, gli illusionisti eseguono veri e propri esperimenti scientifici, talvolta più efficaci di quelli condotti in laboratorio. E quando capiremo come i prestigiatori "manovrano" il nostro cervello, sapremo anche come gli stessi trucchi cognitivi agiscono nelle campagne pubblicitarie, negli affari e nelle relazioni interpersonali.

Mettetevi comodi, allora, perché "I trucchi della mente" è la storia del più grande spettacolo di magia al mondo: quello che avviene proprio ora nel vostro cervello.

I Kindle Fire potrebbero essere cinque o sei

Stando a quelle che sono le ultime indiscrezioni in circolo e a quanto dichiarato da Demos Parneros, presidente di Staples, a Reuters il gran colosso dell’e-commerce avrebbe scelto di produrre sino a ben cinque se non addirittura sei differenti versioni di nuovi tablet Kindle Fire.

Dopo la notizia relativa al possibile lancio di uno smartphone e dopo le voci che fanno riferimento alla possibile ed imminente presentazione di nuove versioni del fortunato ed apprezzato Kindle Fire, ora Amazon sembrerebbe essere pronta a colpire in maniera decisamente aggressiva più fasce di mercato, quella bassa, quella media e, ovviamente, anche quella alta.

La notizia, comunque, non trova ancora alcun riscontro ufficiale: un portavoce di Amazon, infatti, si è rifiutato di commentare le indiscrezioni in questione.

L'amico americano

L'amico americano di Patricia HighsmithJonathan Trevanny è un uomo comune con una moglie e una figlia e un lavoro che ama ma economicamente poco soddisfacente.

Quando scopre di essere affetto da una terribile malattia, cerca di continuare la sua esistenza nella normalità più assoluta, senza rivelare il segreto di cui solo la moglie è informata.Ma un giorno viene avvicinato da uno sconosciuto, che venuto a conoscenza della grave malattia da cui è stato colpito, gli offre un’ingente somma di denaro per uccidere due uomini. Jonathan rifiuta sdegnato, ma quella proposta lo turba profondamente.

Comincia a pensare che quei soldi servirebbero ad assicurare alla moglie e alla figlia la tranquillità economica dopo il suo trapasso. Dopo una tormentata riflessione, accetta, entrando così a contatto con un mondo inquietante che però lo fa sentire di nuovo padrone della sua vita.

Attraverso la scrittura puntuale della Highsmith osserviamo, come in un trattato di psicologia, i mutamenti che avvengono, prima impercettibili poi sempre più evidenti, nella coscienza esaltata di Trevanny, facendo di un uomo comune un killer spietato. Da questo libro è stato tratto l’omonimo film di Wim Wenders.

Patricia Highsmith - Biografia

Patricia Highsmith nasce in Texas nel 1921 e sceglie di vivere e di ambientare la maggior parte delle sue opere proprio in Europa, a sottolineare, forse, il fascino suggestivo e nostalgico che il vecchio continente è ancora capace di ispirare. Pregio innegabile di questa splendida autrice è la singolare capacità di esplorare con sagacia, intuito ed astuzia l'universo maschile in tutte le sue sfaccettature, consegnando alla storia personaggi potenti, sapientemente resi e fotografati.

Non a caso una delle similitudini preferite dalla Highsmith è il parallelismo tra il mondo della pittura e il mezzo espressivo della scrittura, che a suo dire, si somigliano in quanto "i pittori sono abituati a usare gli occhi e uno scrittore farebbe bene ad imitarli". È grazie alla sua lucida introspezione che, nonostante la rapida successione degli eventi, riusciamo a vedere i personaggi in tutto il loro tridimensionale e vibrante spessore.

Queste due caratteristiche, velocità ed approfondimento psicologico rendono i libri della Highsmith particolarmente adatti alla trasposizione cinematografica, diventando pellicole di ineguagliabile successo, a partire dall'ineguagliabile L'Altro Uomo di Hitchock fino a Il talento di Mister Ripley. Interessantissimi i consigli di scrittura forniti nel suo testo edito dalla Minimum Fax, Come si scrive un giallo, in cui l'autrice ci ricorda una verità soltanto apparentemente scontata e cioè: "La prima persona a cui dovete pensare di fare piacere, nello scrivere un libro, siete voi. Se riuscite a divertirvi per tutto il tempo che scrivere un libro richiede, l'editore e i lettori possono venire dopo. E verranno."

È consolante, oltre che istruttivo, ascoltare questa regina incontrastata del thriller e dell'introspezione psicologica mentre ci racconta di dubbi, ripensamenti, dei mille piccoli ostacoli da superare, della fatica dello scriverem insomma di tutte quelle piccole angosce che accomunano tutti gli scrittori quando sono alle prese con la loro opera, o peggio, quando si trovano a combattere con gli editori, o il pubblico. La produzione della Highsmith non scende mai di tono, non indulge in gratuite scene di efferata violenza eppure non manca mai di illustrare il crimine con realismo, sottile perizia e straordinaria abilità, non mancando mai di avvincere il lettore, coinvolgendolo e costringendolo a leggere d'un fiato sino all'ultima pagina, senza ricorrere a inutili spargimenti di sangue o drammatici effetti a sensazione.

Come dice di lei Graham Greene, ci troviamo davanti a una scrittrice i cui libri si possono rileggere mille volte, il che per un autore di libri gialli, non è cosa comune. E questo perché sa prenderci per mano e portarci dentro il suo mondo claustrofobico ed ossessivo, lontano e irrazionale, e pure così vicino, tanto che quando sentiamo dire da uno dei protagonisti di Sconosciuti in Treno: "alcune persone sarebbe meglio se fossero morte", ci pare quasi di ascoltare una conversazione normalissima con un'ancora più normalissimo interlocutore, e tutto ci appare spietatamente semplice, compreso il macabro e geniale scambio di omicidio immediatamente conseguente. Ed anche apparente semplicità sta l'innegabile forza di questa maestra indiscussa del thriller psicologico.

Amazon assume in Italia

Amazon è una compagnia che si occupa di ecommerce fondata nel 1994 come libreria online da Jeff Bezos e poi estesa ad una gamma di articoli ancora più vasta che varia da Cd e DVD a cibo, giocattoli, abbigliamento etc.
 
Negli ultimi anni Amazon ha esteso notevolmente il proprio mercato aprendo siti internet in altri pesi tra cui l’Italia dove si concentra per l’appunto la nostra attenzione.
 
Quattro le sedi con posizioni aperte in Italia: Cagliari, Castel San Giovanni, Milano e Varese. Per ognuna di queste sono tantissime le posizioni ricercate dall’azienda. È inoltre possibile estendere la ricerca negli altri paesi in cui Amazon opera e ce ne sono veramente tantissimi da cui poter scegliere se si progetta di emigrare e lavorare all’estero.

Per maggiori informazioni clicca qui.

Amazon annuncia GameCircle per Kindle Fire

Amazon GameCircle

Amazon ha presentato GameCircle, nuovo servizio dedicato al gaming per promuovere la produzione e distribuzione di giochi sui suoi dispositivi Kindle Fire. Sono stati introdotti obiettivi, classifiche online e i salvataggi cloud, così da permettere ai giocatori di riprendere la propria partita a prescindere dal dispositivo su cui stanno giocando.

Attualmente GameCircle non viene utilizzato da molti sviluppatori, ma coloro che già stanno sfruttando le caratteristiche introdotte dal servizio ne sembrano entusiasti. GameCircle è il frutto del lavoro di Amazon, un servizio che permetterà ai giocatori di salvare i propri risultati di gioco tramite il cloud, e quindi tenere traccia di tutti i trofei, dei premi acquisiti e dei propri dati, senza perdere i progressi, punteggi e risultati.

Gli sviluppatori potranno utilizzare le API di GameCircle per realizzare nuove funzionalità nei giochi per il Kindle Fire, e per i giocatori ci saranno diversi vantaggi, tra cui la possibilità di una più fluida e divertente esperienza di gioco.

[youtube:HdoxX0XGros]

Sua santità

Sua santitàNon era mai successo. Nessuno era riuscito ad accedere nella stanza del papa e a leggere le sue carte riservate. Centinaia di documenti che svelano la quotidiana precarietà della Chiesa, tra affari assai poco trasparenti e congiure di palazzo.

Gianluigi Nuzzi, dopo il successo di Vaticano Spa sullo scandalo dello Ior, racconta, grazie alle carte fornite da una fonte segreta, le storie, i personaggi e i travagli che dividono oggi la Chiesa e che coinvolgono l'Italia e la sua politica. Anche quella del governo Monti.

Le lettere di Boffo, l'ex direttore bruciato da veline di palazzo, quelle di Viganò che dopo aver fatto risparmiare milioni al Vaticano, è costretto alle dimissioni, le donazioni private (anche quelle di Bruno Vespa), le raccomandazioni a Gianni Letta, il problema dell'Ici secondo i rapporti riservati del presidente dello Ior Gotti Tedeschi, il caso Ruby e Berlusconi ("vittima di una magistratura politicizzata"), gli incredibili pedinamenti degli 007 vaticani in territorio italiano, le verità sui Legionari di Cristo e la pedofilia in una testimonianza mai resa pubblica, le intemperanze di molti vescovi in ogni parte del mondo.

Persino un incontro segreto tra Napolitano e il papa di cui nessuno è a conoscenza. E don Julián Carrón, leader di Cl che accusa la diocesi di Milano di simpatie politiche. Nuzzi annoda i fili delle storie che insieme si leggono come se fossero capitoli di un thriller.

La volontà di chi ha reso disponibili queste carte, rompendo vincoli di segretezza e quindi rischiando di persona, è quella di dare fiato e coraggio a tutti coloro che dentro la Chiesa non si riconoscono in un'istituzione tesa soprattutto a gestire beneficienze, affari e potere e si battono perché essa sia più vicina al cuore degli uomini e ritrovi l'abbraccio solidale di tutti i fedeli sparsi nel mondo.

Kindle arriva negli alberghi

L’InterContinental Hotel Group ha sostituito nelle sue camere d'albergo le Bibbie sul comodino con il Kindle, iniziando dall’Indigo di Newcastle in Gran Bretagna con l’intenzione di proseguire poi gradualmente negli altri alberghi di proprietà in più continenti. Si tratta di una scelta che somma la volontà di attrarre nuovi clienti con la possibilità di creare una nuova fonte di profitti.

Il Kindle che verrà messo su comodini e tavolini delle 148 stanze di Newcastle infatti da un lato è «un prodotto molto attraente per i viaggiatori», come osserva il direttore del marketing Ken Ng, e dall’altro «offre di leggere 15 mila titoli accessibili con il wi-fi dell’hotel, scaricandoli a prezzi competitivi» che saranno poi addebitati sul costo della stanza come extra. Poiché ogni Kindle può costare da 79 a 199 dollari la scommessa del gruppo InterContinental è dimostrare che l’uso da parte dei clienti può riuscire ad ammortizzare l’investimento iniziale, anche grazie al fatto che i tablets potranno aumentare il flusso di clientela.

Advertsing

125X125_06

Planet Xamarin

Planet Xamarin

Calendar

<<  November 2017  >>
MonTueWedThuFriSatSun
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930123
45678910

View posts in large calendar

Month List